I ragazzi dell’IC Rossetti sul podio delle Finali Nazionali delle Olimpiadi di Problem Solving - Un traguardo straordinario per quattro giovanissimi Vastesi
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Rossetti Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    I ragazzi dell’IC Rossetti sul podio delle Finali Nazionali delle Olimpiadi di Problem Solving

    Un traguardo straordinario per quattro giovanissimi Vastesi

    Un traguardo straordinario è stato raggiunto dagli studenti dell’Istituto Comprensivo “Gabriele Rossetti” Simone Di Minni, Lorenzo Marangione, Arianna Melle e Carlo Monteferrante nelle Finali Nazionali di Problem Solving, tenutesi a Cesena, presso la sede di Ingegneria, Scienza ed Informatica della prestigiosa Università di Bologna, il 28 aprile 2018.

    La Finale Nazionale è stata l’ultima di una serie di gare, iniziate a dicembre nei singoli istituti, che hanno visto sfidarsi ragazzi di tutta Italia in problemi di matematica, informatica, logica, inglese ed italiano.

    La nostra avventura è iniziata quando siamo arrivati, accompagnati dalla professoressa Emiliana Turchi, referente scolastico del Problem Solving e nostra guida in questa esperienza, il 27 aprile a Cesena, già affollata dalle numerose squadre avversarie... L’agitazione e la competizione erano palpabili! E’ stato per noi affascinante e stimolante mettersi in gioco, e anche quando non ancora conoscevamo il risultato della nostra prestazione, eravamo fieri di essere arrivati in Finale per rappresentare la nostra regione, la nostra città e il nostro Istituto in questo dinamico polo universitario.

    Quest’esperienza ha significato davvero tanto per noi, perché ci ha permesso di confrontarci con decine di nostri coetanei di ogni parte d’Italia e di dimostrare il nostro impegno e le nostre competenze in una gara così importante e di un livello così alto. Le Olimpiadi di Problem Solving, infatti, vengono organizzate ogni anno dal MIUR e sono pensate per stimolare e spronare bambini e ragazzi della scuola primaria e della scuola secondaria a risolvere problemi che richiedono diverse capacità ricercate oggi anche nel mondo del lavoro, come il pensiero computazionale, il lavoro in team, le competenze informatiche e, appunto, la capacità di problem solving.

    Dopo la gara presso la facoltà di ingegneria, ci siamo spostati nell’Aula Magna della facoltà di psicologia, dove si è tenuta la premiazione delle squadre e dei ragazzi vincitori, nelle categorie di Coding, Makers e Problem Solving. E’ stata davvero emozionante ed esaltante l’attesa della proclamazione delle squadre che sarebbero salite sul podio. 

    Venti le squadre finaliste, le migliori, le vincitrici delle rispettive finali regionali... la sfida era davvero ardua! Ma con determinazione e soprattutto con tanto spirito di squadra e di collaborazione, abbiamo raggiunto il podio, classificandoci al secondo posto con soli due punti su cento di distacco dalla squadra prima classificata! E’ stato per noi un risultato desiderato e per cui ci siamo tanto impegnati, ma sentire proclamare il nome della nostra squadra è stato inatteso ed inaspettato, perché conoscevamo il nostro risultato e eravamo consapevoli del piccolo errore commesso che ha compromesso il raggiungimento del gradino più alto del podio.

    Siamo davvero orgogliosi di questo risultato, perché ci siamo sfidati con le eccellenze nazionali e, come è stato ribadito anche dalla referente generale del progetto durante la premiazione, è stata una vittoria solo arrivare in finale, perché c’è stata una selezione su oltre 23.000 ragazzi partecipanti in tutta Italia...  Questo secondo posto è veramente gratificante per noi! Dedichiamo questa vittoria alla nostra Scuola, ai nostri docenti, in particolare alla professoressa Turchi, alle nostre famiglie e a tutti i ragazzi che, con il loro impegno e la loro dedizione, vorranno dimostrare il valore della scuola, della conoscenza e della cultura come parte integrante della crescita personale e della comunità

     

    Di Minni Simone

    Marangione Lorenzo

    Melle Arianna

    Monteferrante Carlo

    di Redazione Rossetti


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi