Sport e corretta alimentazione: il segreto di una vita sana e salutare - Interessantissimo convegno a Vasto sui comportamenti alimentari negli adolescenti
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Rossetti Vasto su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Sport e corretta alimentazione: il segreto di una vita sana e salutare

    Interessantissimo convegno a Vasto sui comportamenti alimentari negli adolescenti

    Lo sport e l’alimentazione sono due argomenti connessi o sono due mondi distanti? Nell’interessante Tavola rotonda, dal titolo “La funzione educativa dello sport per i giovani – Comportamenti alimentari negli adolescenti”, che si è tenuta giovedì 12 aprile presso la sala convegni della Società Operaia di Mutuo Soccorso, si è trattato proprio di questo, grazie agli interventi di numerosi professionisti ed esperti che hanno sviluppato i temi dello sport per i ragazzi e dell’alimentazione dei giovani.

    Il convegno, organizzato dalla PGS Vigor Don Bosco, è stato moderato dal presidente Alessandro La Verghetta, ideatore dell’evento. L’assessore allo Sport, Carlo Della Penna, ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale e si è complimentato per l’importante iniziativa.

    Il sindaco dei ragazzi, Simone Di Minni, ha sottolineato i benefici dello sport negli adolescenti, che si sentono parte di un gruppo, sono motivati a dimostrare le proprie capacità e rafforzare quindi l’autostima.

    Il Consiglio Comunale dei Ragazzi ha effettuato un’indagine statistica su un campione rappresentativo di 10 classi di entrambe le scuole secondarie di primo grado di Vasto: è stato chiesto a ciascun ragazzo se facesse o meno colazione e, su un totale di 200 intervistati, 144 hanno dichiarato di fare colazione mentre 56 hanno risposto di no. Secondo questa indagine, più di 1 ragazzo su 4 non fa colazione e, chiedendo il perché, molti hanno risposto “perché non ho tempo”, altri “perché no ho fame”.

    Sicuramente i ragazzi sottovalutano l’importanza di una corretta alimentazione: spesso non consumano, come previsto, i cinque pasti al giorno necessari per introdurre le dovute chilocalorie richieste dal nostro organismo, in funzione anche delle attività svolte, per avere un bilancio calorico equilibrato.

    La dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti, professoressa Maria Pia Di Carlo, ha evidenziato l’importanza del connubio tra sport e scuole, che devono formare gli studenti anche in ambito sportivo, segnalando i numerosi progetti che da diversi anni coinvolgono bambini e ragazzi dell’IC Rossetti, in collaborazione con le società sportive di Vasto.

    Anche la professoressa Raffaella Vitale, docente di Scienze Motorie presso l’ITSET F. Palizzi, ha ribadito che è fondamentale non sottovalutare le ore di educazione fisica, una disciplina spesso messa in secondo piano rispetto ad italiano, matematica e inglese, ma che in realtà può trasmettere valori reali ai ragazzi e può insegnare loro il rispetto per se stessi e per gli altri.

    La dottoressa Valentina Silvestri, psicologa, ricollegandosi al discorso della dirigente, ha spiegato che lo sport deve sempre essere presente nell’infanzia e nell’adolescenza, e non deve essere usato come punizione: spesso viene negato ai bambini in seguito ad un brutto voto a scuola, ma questo scatenerebbe solo un inutile processo a catena che renderebbe il bambino ancora più restio a studiare. Lo sport è importante perché aiuta i ragazzi a socializzare e sviluppa in loro diverse capacità, tra cui il problem solving, ovvero la capacità di risolvere problemi.

    La dottoressa Manuela Di Silvio, consulente in nutrizione e comportamento alimentare, ha illustrato, tramite delle interessanti slide, il pasto ideale per uno sportivo prima di un allenamento o di una partita, sottolineando che, parallelamente ad una costante attività fisica, ci deve essere una corretta alimentazione.

    Il Rappresentante del Coordinamento Federale SGS Abruzzo, prof. Antonio Di Musciano, ha precisato l’importanza per la FIGC di promuovere attraverso le varie associazioni sportive incontri di formazione e informazione per sensibilizzare i ragazzi e le loro famiglie.

    Il Direttore Generale e Responsabile Tecnico del Cupello Calcio, Giuseppe Di Francesco ha affermato il valore del ruolo dell’allenatore che, in qualsiasi sport, deve saper riconoscere i talenti, ma non deve mai abbandonare, isolare ed escludere i più deboli, così come ribadito anche dall’allenatore in seconda della Vastese Calcio, dott. Michele Stivaletta. Il consigliere regionale, dottor Mario Olivieri, ha concluso gli interventi ringraziando la PGS Vasto e Alessandro La Verghetta per aver organizzato l’incontro, che sicuramente ha stimolato nei partecipanti delle riflessioni sugli importanti argomenti trattati.

    Presente all’incontro anche la scrittrice Stefania Piscicelli, autrice del libro “Ali per sognare”, il cui ricavato sarà devoluto all’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma di Pescara, che ha ribadito il concetto dell’importanza dell’alimentazione per prevenire le malattie.

    Il sindaco dei ragazzi
    Simone Di Minni

    di Redazione Rossetti


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi