Commemorazione ai caduti di Nassiriya - Anche l’Istituto Rossetti alla cerimonia in ricordo della strage del 2003 in Iraq
 
Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Rossetti Vasto su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Commemorazione ai caduti di Nassiriya

Anche l’Istituto Rossetti alla cerimonia in ricordo della strage del 2003 in Iraq

Sabato, 11 Novembre 2017, noi alunni della terza D abbiamo preso parte ad una commovente cerimonia celebrativa in ricordo delle vittime della strage di Nassiriya. Alle ore 9,30, accompagnati dalle nostre insegnanti, la prof.ssa Elisabetta Folcando e la prof.ssa Eleonora Iuliani, ci siamo recati al cippo commemorativo collocato nei pressi di via Sant’Onofrio. Dopo aver ascoltato le emozionanti note dell’Inno di Mameli, che ha messo “sull’attenti” le autorità civili e militari presenti alla manifestazione, abbiamo assistito alla benedizione di due corone d’alloro, di cui una è stata deposta sulla lapide dedicata ai caduti sul suolo iracheno; è stato dato proprio a noi ragazzi della terza D l’onore di ricordare i nomi delle diciannove vittime italiane dell’attentato: dodici carabinieri, cinque militari dell’esercito e due civili. Quindi sono saliti sul palco i piccoli alunni della Scuola Primaria “Peluzzo” che hanno declamato alcune poesie sulla pace e poi è toccato di nuovo a noi intervenire con delle riflessioni su quanto accadde nel 2003 in Iraq, concludendo il nostro contributo con i versi di una celebre canzone di Bob Dylan, “Blowin’in the wind”, dedicandoli a quei familiari che quattordici anni fa persero i loro cari a Nassiriya, giunti lì come operatori di pace. Il momento più coinvolgente della manifestazione è stato quando il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Vasto ha letto alcune pagine estrapolate dai diari personali di due carabinieri che erano sul palco accanto a lui, sopravvissuti alla strage e attualmente in servizio in Abruzzo. Dopo il discorso conclusivo del Sindaco, il dott. Francesco Menna, tutti noi ci siamo recati in corteo al monumento dedicato all’Arma dei Carabinieri sito nell’attigua piazza Salvo d’Acquisto per deporvi l’altra corona d’alloro. Con le note della “Leggenda del Piave” la cerimonia ha avuto termine. Desideriamo ringraziare il Sindaco e l’Amministrazione comunale per averci invitato perché ci ha dato la possibilità di documentarci su una pagina tragica di storia contemporanea che non conoscevamo.

 Elena Barone, Roberta De Fazio, Chiara De Marco, III D

di Redazione Rossetti


Condividi questo articolo



 


    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
    account_circle
    email
    Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
    account_circle
    email
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Chiudi
    Chiudi